Fino a Te, amarti è l’immenso per me.

Ho aperto i miei occhi e vedo fino a Te.

Annunci

I passi verso di te iniziano dodici anni fa, sono tanti ma non ancora abbastanza per raggiungerti. Voglio lasciare qui un po’ di ricordi del mio cammino fino a te per provare a contare tutti quei passi che ancora ci dividono.

articolo

Domanda depositata in tribunale! 🍀

E quindi adesso si inizia. Quindi adesso siamo ufficialmente in attesa. Per il sistema, in realtà, non siamo ancora in attesa di te, nel senso che per ora nessuno mai ci prenderà ancora in considerazione per un bambino, ma siamo comunque in attesa di essere chiamati dai servizi, di fare i colloqui, di incontrare il giudice e di avere il decreto di idoneità. Per arrivare al decreto c’è chi ci mette 8 mesi, chi ci mette 14 mesi. È imprevedibile. Vivremo nell incertezza più assoluta e tante volte anche in un silenzio assordante. Ma questo non ci spaventa, siamo abbastanza preparati. E non ci interessa neanche tu arrivi troppo in fretta, a noi basta che prima o poi lo farai. È stato strano consegnare la domanda in cancelleria. Ho avuto la sensazione di lasciare lì, in quell ufficio, un gran pezzo del mio cuore, nelle loro mani. Di depositare, oltre ai documenti, tutte le nostre speranze e il nostro futuro. Arriveremo amore mio, abbi pazienza che arriveremo! ❤️

Ti proteggerò dal razzismo

Ho sentito dire a un parente una frase molto discriminante nei confronti delle persone di colore. All inizio mi sono arrabbiata, poi mi sono sentita delusa da quella persona, poi ho pianto. Alcuni parenti non sanno ancora che adotteremo, altri lo sanno ma non immaginano che nostro figlio potrà essere colorato o potrà avere gli occhi a mandorla. A volte mi chiedo se saranno mai pronta, le persone che ci circondano, ad accogliere nostro figlio come farebbero se nascesse dalla mia pancia. A volte temo di no e mi sento delusa. Ho avuto la sensazione di doverti proteggere, amore mio. Non sei ancora qui, non so neanche come sarà la tua pelle, eppure ho provato la sensazione di doverti proteggere e difendere ad ogni costo. Non metterò niente e nessuno davanti a te. Anzi, chi non saprà accoglierti non credo continuerà a far parte della nostra vita. Ti proteggerò con tutte le mie forze dall ignoranza, dal razzismo, dai pregiudizi, dai bigotti. E ti darò tanto di quell amore da non farti mai dubitare di quanto tu sia speciale, proprio così come sei. #genitoriadottivi #credercisempre #babymission #family #adoption #norazzismo #italiaadozioni #adozione #adozionenazionale #adoptionrocks #adoptionislove #finoate #ipassichecidividono #unbimbomiaspetta #famiglia #figli #mammeblogger #mammedicuore

Lettera dal tuo papà, parte II ❤️

Sono ormai passati mesi dall’ultimo nostro incontro da quel bellissimo istante in cui siamo stati così vicini; certo era solo un sogno ma ancora oggi, dopo tutto questo tempo, ancora vive dentro di me.

In questo tempo mamma e papà hanno parlato tanto, hanno condiviso i loro pensieri ed hanno messo in discussione le loro idee su di te e per arrivare a te.

Sono consapevole che il percorso sarà lungo e non mancheranno gli ostacoli ma ora che ti vedo, che ti sento, la mia forza sta aumentando.

È difficile per me lasciarmi andare emotivamente solo immaginandoti, la mia mente razionale molte volte prende il sopravvento, però io quel calore l’ho sentito veramente e grazie a questo riesco a delinearti sempre di più nella mia mente e già ti immagino nelle nostre vite e nella nostra routine.

Eccoti li, piccina e fragile a prima vista, impaurita per quello che non conosci e spaventata probabilmente per ciò che già conosci ma dentro di te avrai la forza di un leone; mi vedrai grande e grosso come un orso ma scoprirai che sono dolce come un piccolo orsachiotto di peluche.

Non ti fiderai di me, e perché dovresti?! Mi hai appena conosciuto, ma saprò piano piano entrare nel tuo cuore perché sarò sempre lì ad abbracciarti quando avrai bisogno di calore, sarò li a sorriderti quando avrai bisogno di certezze e le cercherai nei miei occhi, sarò lì anche quando vorresti picchiarmi perché…perché ne sentirai la necessità e sarò li anche quando tu non mi vorrai….io sarò sempre lì per te.

Beh sembra che io dovrò fare tutto no?! Non è proprio così, se no sarei un super eroe…tutta questa forza non la prendo dalla magia ma la prendo da una persona che tu chiamerai Mamma…ah beh che dire su di lei??! Non mi basterebbe un libro per descriverla, l’unico modo è conoscerla e viverla…lei ci sarà sempre per tutti e due e ti donerà il suo grande cuore e come ha fatto con me ti farà scoprire i valori della famiglia…tu non lo sai ma lei già ti ama…

Al momento mi sento più pronto e più preparato per iniziare a piena forza questo percorso in salita; sarà dura e non mancheranno sicuramente i momenti di difficoltà ma mamma e papà si sono allenati giorno dopo giorno, hanno rafforzato i loro muscoli in maniera tale da poter affrontare questo sentiero tortuoso nella speranza che questa salita montuosa possa diventare un pochino meno ripida…

Eccoci qua dunque…abbiamo preparato tutto il necessario, scarponi da arrampicata, corde, picozza e cos’altro??!! Ah si i nostri zaini con dentro la cosa più importante da donarti…i nostri cuori…

Difenderti sempre

Penso spesso alle cattiverie e alle provocazioni che un giorno ti sentirai dire. “Quella non è la tua vera mamma” credo sia in pole position. Ma anche “sei così brutto che i tuoi genitori ti hanno abbandonato”. E molte altre coltellate simili che alcuni bambini, per colpa dei loro genitori ignoranti, ti conficcheranno proprio lì dove fa più male. E tu correrai da me piangendo, chiedendo se sono la tua vera mamma, dicendo che non vali niente ed è per questo che sei stato abbandonato. Ecco, verrà da piangere anche a me probabilmente. Ma io sarò lì a stringerti, a dirti che la mamma è quella che ti prepara da mangiare quando hai fame, che ti fa il bagnetto, che ti da il bacio della buonanotte e ti rimbocca le coperte, che ti coccola, che ti protegge quando hai paura, che ti consola quando sei triste, che ti insegna ad andare in bici e tante altre cose… e che quindi si, io sono proprio la tua vera mamma!!! E no, tu non sei stato abbandonato e la mamma che ti ha messo al mondo non ti odiava, anzi. Ti ha tenuto nella sua pancia per nove mesi e si è presa cura di te finché poteva. Ti ha regalato la vita. E ti voleva così bene che ha deciso di regalarti una famiglia che potesse prendersi cura di te più di quanto potesse fare lei. Quindi no, non ti ha abbandonato perché sei brutto. Pensa che io e papà ti aspettavamo da tanto tempo e ti volevamo così tanto proprio perché sei intelligente, bello, solare. Proprio perché tu hai reso la nostra vita migliore, proprio perché sei speciale.

E chissà se queste parole basteranno a renderti meno fragile, più sicuro di te, chissà se quelle ferite si rimargineranno mai. So solo che non mi stancherò mai di dirti quanto ti amo e quanto la tua vita valga assolutamente la pena di essere vissuta.

“Sei stato adottato”

Questi sono i post che girano su Facebook. Non voglio fare la morale come sempre, perché mi rendo conto che spesso il giusto e il sbagliato sono soggettivi. Però voglio condividerlo e dirvi di smetterla. In ogni famiglia, ahimè, questi “stupidi scherzi” probabilmente ci sono stati da parte di fratelli maggiori, cugini, parenti. Sono sincera, anche a me da piccola è stato fatto uno “scherzo” del genere. Scherzo, perché viene fatto con l idea di divertirsi, di ridere. Viene fatto senza cattiveria, ne sono sicura. Ma soprattutto viene fatto per ignoranza, perché si ignora che certe persone siano adottate davvero e si ignora che essere adottato non è un insulto, in nessun modo e in nessun caso. È come se dire a qualcuno che è biondo fosse un insulto, per esempio. Allora tutti i bambini e ragazzi biondi si sentirebbero sbagliati solo perché qualcuno utilizza un loro modo di essere, un pezzetto della loro storia, per insultare o prendersi gioco di qualcun altro. Io voglio dirvi di smetterla. Perché venti, trenta, anni fa lo scherzo rimaneva nelle vostre quattro mura di casa e nessuno si faceva male. Adesso c’è internet, i post su Facebook, i commenti, Instagram, Google… e qualcuno potrebbe farsi seriamente male. Magari un adolescente in piena crisi adolescenziale che combatte ogni giorno per la ricerca della sua identità, della sua storia. Magari un bambino che ha già un bel trauma dovuto all abbandono. Magari qualcuno che si sente fortunato perché adottato e poi legge queste cose. Io vi chiedo di smetterla e di informarvi, di leggere, conoscere, capire cosa c’è dietro l adozione. Perché quel famoso bambino adottato può essere proprio accanto a voi, sul pullman che vi porta a scuola, in palestra. Può essere compagno di banco di vostro figlio, può essere chiunque. E potreste ferire qualcuno a causa della vostra ignoranza e della poca capacità di mettervi nei panni degli altri. Io vi dico di smetterla per proteggere il figlio che verrà, il mio. Grazie per la collaborazione. Cercando di cambiare un pezzetto di mondo per te! #percorsoadostacoli #adozione #infertility #adoptionrocks #adoptionislove #italiaadozioni #caraadozioneestate #unbimbomiaspetta #finoate #ipassichecidividono

Anche io mare ti aspetta

Credo che questa sia la prima foto scattata da me che pubblico. Questo è il mio mare, qui dove i pensieri si spengono ma quelli dedicati a te mai. Qui dove immaginarti è ancora più facile, perché io sono proprio sicura che questo mare ti piacerà, che starai ore nell acqua e ad un certo punto non vorrai più uscire, che ti comprerò un gonfiabile colorato e a forma di delfino, che mi schizzerai l acqua e poi faremo un grande castello di sabbia. Qui dove il mare e il cielo si abbracciano in una cornice perfetta. Papà in questi giorni sta giocando molto con la mia cuginetta che di solito non lo ama tanto, perché è un po’ gelosa, ma quando non ha i braccioli e vuole andare all acqua alta si avvinghia su di lui e ride, si diverte e alla fine gli da anche un bacio. Ecco, ho pensato a te, che se non vorrai abbracciarci un qualche modo lo troveremo, che il mare fa da collante e offre tante occasioni di contatto, per sperimentare la fiducia. La più piccola adesso inizia a camminare, bisogna tenerle le mani e io ho paura di farle male e non lo faccio… mi chiedo come farò se quando arriverai non camminerai ancora. Con le cuginette stiamo sperimentando molte cose ed ogni volta che guardo papà accanto a loro penso che sarà bravissimo. Vorrei tu fossi già qui, vorrei guardare con te questo mare e sentirti felice. #adoptionrocks #adoptionday #adoptionjourney #finoate #mammeadottive #adopted #adozione #adozionenazionale #caraadozioneestate #italiaadozioni #unbimbomiaspetta #mammeblogger #mammadicuore #ipassichecidividono

Al centro tu

Il corso che abbiamo frequentato qualche mese fa è servito proprio a questo, a fare il passo da noi a te. La prima cosa che ci aveva detto l assistente sociale era questa, che avremmo dovuto spostarci dal nostro dolore di una gravidanza mancata al tuo dolore in assenza di una mamma e un papà. Questo passo lo abbiamo fatto, anzi è stato un vero salto, all inizio nel vuoto, ma adesso questo terreno, il tuo dolore, sta diventando più definito. Stiamo esplorando le tue sensazioni, cercando di capire come tu possa sentirti, come tu possa reagire a una nuova mamma e un nuovo papà… stiamo accogliendo la tua sofferenza in modo da poter risanare le tue ferite come meglio potremo. E al centro non metteremo solo il tuo dolore, ma anche la tua felicità. Al centro di tutto ci sei già tu, nei nostri progetti e nei nostri cuori. Nel nostro quotidiano ogni volta che immaginiamo che tu sia qui. Sarà tutto diverso da come lo pensiamo adesso, ma sarà reale e solo per questo sarà stupendo. #adozione #babymission #adoption #unbimbomiaspetta #passionformotherhood #adopted #adoption #adoptionislove #adoptionsrocks #adoptionistheonlyoption #adoptionjourney #adozionenazionale #finoate #ivanalazzarini #caraadozioneestate #italiaadozioni #ipassichecidividono